sabato 5 gennaio 2013

Pessoa l'astrologo

Durante lo shopping natalizio mi sono imbattuto nel libretto Fernando Pessoa l'Astrologo, edito da Cavallo di Ferro. Il libro racconta la passione del grande poeta e scrittore portoghese per l'Astrologia e quanto egli si sia dedicato a fondo allo studio ed alla pratica di tutte le branche di questa materia.
Pessoa infatti collezionò testi di Astrologia, si rivolse a studiosi internazionali per avere l'interpretazione del suo tema natale e fornì egli stesso consulenze astrologiche ad altre persone. Una delle cose che lo impegnò maggiormente fu la rettifica della propria ora di nascita ed il tentativo di calcolare precisamente l'oroscopo del Portogallo, cosa che riteneva gli avrebbe permesso di conoscere il futuro del proprio paese. Pessoa inoltre testò approfonditamente ogni tecnica previsionale, a riprova di questo esistono pagine e pagine di calcoli riguardanti i transiti, le direzioni, le progressioni, le rivoluzioni solari e lunari ed anche l'astrologia oraria. In particolare il poeta si era incaponito a voler prevedere perfino la propria morte (sbagliò di qualche mese).
Nel suo amore per l'Astrologia Pessoa arrivò ad usarla per delineare le personalità dei suoi diversi eteronimi, costruendo con cura oroscopi ad hoc per ognuna delle identità fittizie che firmavano le sue opere.
Il libro ricostruisce e riordina tutto il pensiero astrologico di Pessoa con l'ausilio di molti di grafici e calcoli scritti di suo pugno, dedicando anche diversi capitoli agli oroscopi di alcuni personaggi illustri che il poeta studiò per anni, nel tentativo di scoprire le affinità astrologiche fra questi e sé stesso.

4 commenti:

  1. Dev'essere stato peggio di me con questa storia della rettifica oraria! ^_^
    Lo apprezzo come poeta, come astrologo non lo conosco, il libro sembra interessante anche solo come strumento di conoscenza ulteriore di un personaggio particolare e pure un po' ermetico.
    Fammi poi sapere a fine lettura...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti il puntiglio per la rettifica alla fine approdò ad un orario che Pessoa riteneva esatto al secondo (!)

      Era molto diligente nei suoi studi, aveva steso con pazienza tabelle che riportavano tutti i transiti per ogni anno di vita, a fianco a questi riportava gli eventi importanti relativi... un lavoro certosino!

      Elimina
  2. Ciao Graziano, anch'io mi dedico alla rettifica oraria,
    più che altro per cercare di spostare l'ascendente da
    una congiunzione dura come quella con la stella Scheat
    (Beta Pegasi), ma credo proprio di avercelo intorno
    ai 27° Pesci (tropico). Al proposito, oltre al transito
    di Marte, come insegnano i grandi, io ho osservato anche
    quello del Sole, al passaggio sulle cuspidi orarie
    naturalmente. Se non si tratta di suggestione, e lo
    escludo, qualche lieve correlazione si nota. Se non
    la si deve al caso, è pur sempre un aiuto nel lavoro
    di rettifica dell'ora di nascita. E' anche più veloce
    dell'osservazione di Marte, poiché il Sole è più
    rapido nel movimento e ci mette un mesetto circa a
    passare da una Casa all'altra. Saluti :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Personalmente ho dei dubbi sulle reali possibilità di rettificare un orario di nascita, principalmente perché non potendo avere poi una controprova il pericolo di suggestione di cui parli diventa alto.
      Per alcuni anni ho studiato due miei familiari che hanno una domificazione quasi identica, segnavo diligentemente i giorni in cui Marte si congiungeva alle cuspidi e verificavo gli eventuali effetti. Quello che mi stupì è che in effetti un evento collegabile alla casa intercettata dall'astro si verificava praticamente sempre, in tre anni i casi di mancato effetto li posso contare sulle dita di una mano. Quello di inserire nella verifica anche il Sole mi pare un ottimo suggerimento, lo adotterò!

      Tornando a Pessoa ritengo che il suo metodo di rettifica fosse quello tradizionale, legato quindi alle verifiche sulle direzioni primarie. Il poeta si interessava anche del tema di concepimento e probabilmente anche questa tecnica ha influito sulle sue conclusioni.

      Elimina