lunedì 2 aprile 2012

Auguri a Linda Hunt

Oggi compie gli anni l'attrice americana Linda Hunt. Probabilmente tutti si ricordano di lei per via del famosissimo She-Devil, in cui interpretava l'infermiera Hooper. In una scena cruciale del film la protagonista (Roseanne Barr) riesce a sciogliere l'imperturbabile Hooper con l'aiuto di una scatola di dolci e conquista la sua fiducia dicendole qualcosa del tipo "non ho avuto una vita facile e, a quanto vedo, neanche lei" e qui arriviamo al punto. La Hunt infatti è affetta dalla sindrome ti Turner, un'anomalia congenita al livello cromosomico che impedisce il corretto sviluppo dei caratteri sessuali femminili. Questa particolarità ha ovviamente influenzato la carriera di Linda fino dagli esordi, fu infatti la prima nella storia degli Academy a vincere un Oscar come miglior attrice non protagonista per un ruolo maschile: il fotoreporter Billy in Un Anno Vissuto Pericolosamente.
Premesso che non credo si possa ragionevolmente pretendere di diagnosticare questa o qualsivoglia altra patologia osservando un tema natale, non si può negare che il grafico della Hunt presenti segnali da manuale. Saturno all'Ascendente può fare i minuti di statura e, più in generale, il Nodo sempre sulla linea dell'orizzonte descrive bene il fardello di un'immagine esteriore impegnativa. Mi pare illuminante inoltre la presenza della Luna in VI Casa, mascolinizzata dagli aspetti con Marte, Urano e Plutone. La stessa presenza di Saturno e Urano in XII fornisce indizi riguardo alle prove di salute.

Questa è la prima di una serie di attrici dalle doti androgine che esamineremo nel corso dei prossimi mesi.

3 commenti:

  1. Auguri!


    Grazie mille per il commento, in effetti potrebbe :D

    CIAO!!!

    RispondiElimina
  2. Non conoscevo Lind Hunt
    (non vado al cinema quanto
    vorrebbe un vero Nettuniano,
    per alcuni motivi).

    Concordo sull'impossibilità
    di diagnosticare una
    specifica patologia dal
    Tema (a meno di non studiare
    Astrologia medica per una
    vita e analizzare migliaia
    e migliaia e migliaia di
    casi), bensì un ventaglio
    di possibilità e una
    salute più o meno buona.

    Nel caso specifico, concordo
    con te sull'opposizione
    Luna/Urano sull'asse VI
    XII Casa, ma anche solo
    relativamente a Urano
    sulla cuspide della XII,
    come sinonimo di malattie
    rare. Non è da sottovalutare,
    poi, Saturno alla levata
    (ne so qualcosa io, con
    la mia, ultimamente in
    remissione, CFS). Infine,
    però, da Astrologo Siderale,
    non posso fare a meno di
    notare che il Sole è nel
    segno (Siderale) dei Pesci.
    Super saluti :))))

    RispondiElimina
  3. Sì, in effetti i segnali sono molteplici e puntano tutti nella medesima direzione.

    Ciao, un abbraccio e alla prossima!

    RispondiElimina