venerdì 1 maggio 2009

Gli Encadrement

Quella degli encadrement è una tecnica astrologica molto antica che pare risalire fino al XV secolo. Come suggerisce la parola stessa questo studio astrologico prende in considerazione l'inquadramento di ciascun pianeta rispetto a quello che lo precede e quello che lo segue nell'ordine astrologico. Quindi gli encadrement si basano unicamente sulla sequenza che i pianeti hanno nel tema a prescindere dalla distanza fra gli stessi. Se ad esempio dovessimo esaminare gli encadrement del Sole considereremmo prima il pianeta che precede il luminare nel tema e successivamente quello che lo segue.
In un tema gli encadrement più interessanti da studiare sono a mio avviso quelli della Luna, di Venere e del Sole (in quest'ultimo caso, per ovvie ragioni di elongazione, troveremo spesso coinvolti nell'encadrement Mercurio e Venere). Verificando gli encadrement di questi tre pianeti all'interno del proprio cielo di nascita ognuno potrà cominciare a prendere confidenza con questa antica tecnica. Nell'interpretazione si terrà conto che il pianeta che precede simboleggia un ideale punto di partenza, mentre quello che segue sarà da intendersi come una naturale evoluzione.
A chi volesse approfondire l'argomento consiglio la lettura di La Teoria degli Encadrements nell'Interpretazione Astrologica di Alexadre Volguine (qui troverete informazioni su questo testo e su come poterselo procurare), un'altra ottima introduzione all'argomento la potrete trovare in Iniziazione all'Astrologia Evolutiva di Aniela Pratesi (Edizioni Mediterranee).

3 commenti:

  1. Caro Graziano, questo degli encadrement è un argomento molto affascinante che ha delle corrispondenze non di poco conto.
    Pare lo si possa applicare non solo in funzione del tema natale ma anche di quello progresso, per restringere il campo d'azione del Sole progresso e individuarne l'ambito e lo sviluppo di quel particolare momento.
    Per l'encadremente del Sole, la sua funzione pare sia stabilire in relazione al tema natale come si vivrà la prima parte della propria vita - pianeta che precede il sole - e come sarà la nostra vita - pianeta che lo segue -.
    Il pianeta centrale, Sole o Luna o Venere, ha dapprima la sfumatura del pianeta che lo precede per poi mutare e assumere l'energia del pianeta che lo segue.
    Il mio Sole arriva da Mercurio Toro 5a casa e va verso Giove Gemelli 7a casa, l'interpretazione personale che ne ho dato è che potrebbe essere il pensiero e la creatività (Mercurio 5a casa) che fanno splendere il Sole per essere poi pronto all'incontro con gli altri (Giove 7a casa).
    La mia Luna invece è preceduta da Giove (tra loro c'è una congiunzione) e seguita da Saturno e ricordo che mi era stata data questa interpretazione:
    Fiducia ed espansione, caratteristiche trasmesse da Giove, erano valori della mia vita precedente (gli encadrement hanno anche valore karmico) mentre mi era stato detto che avere Saturno che segue potrebbe avere come significato: perdonare tutto agli altri e niente a me stessa, senso forte di responsabilità, anche eccessivo, assumere una posizione di tramite prendendomi cura delle necessità altrui.
    Alla fine è bello notare che quello che esprime un particolare aspetto è riscontrabile anche in altre parti del tema, tipo nel mio Saturno natale.
    Bravo, bell'articolo... mi segnerò anche i testi sull'argomento. Tu li hai già letti?
    Un bacione grande, a presto!

    RispondiElimina
  2. Ciao Graziano,
    chiaro e interessante
    questo post. La tecnica
    la conoscevo già, ma
    non l'ho mai approfondita
    più di tanto. Vorrà dire
    che, prenderò spunto da
    questo tuo post per considerare
    nuovi "dati" su cui riflettere,
    come, ad esempio, il mio Sole
    che....va da Mercurio a Venere.
    E, non dimenticando le
    implicazioni karmiche che ci
    prospetta Nia.
    Un saluto ;)

    RispondiElimina
  3. Carissimi vi ringrazio per i commenti e per aver condiviso i vostri encadrement!
    Pensate che il mio Sole è preceduto da Saturno e seguito da Plutone (!)
    La mia Luna invece è tra Urano e Nettuno.

    RispondiElimina