venerdì 24 ottobre 2008

Passepartout, torna l'arte in tv

Parliamo ancora di buona tv, anzi ottima. Questa domenica (26 ottobre) alle 13:20 su Rai3 ricomincia Passepartout. Philippe Daverio, straordinario dandy, ci regalerà 30 nuove puntate, la prima delle quali colpisce subito basso con un "processo all'arte contemporanea".

(foto tratta da a suitable wardrobe)

martedì 21 ottobre 2008

Chakra e pianeti

Ancora un interessante articolo di Maria Santucci, questa volta sulle corrispondenze tra i principali Chakra e i pianeti.

Leggi l'articolo

AGGIORNAMENTO:
In questo secondo articolo viene esaminato ed approfondito ogni singolo Chakra.

domenica 19 ottobre 2008

Mamma Mia! Meryl colpisce ancora

Grande successo anche nel nostro paese per Mamma Mia! adattamento cinematografico del musical basato sulle canzoni degli ABBA. Devo dire che nei primi minuti il film lascia lo spettatore spiazzato per lo sfacciato entusiasmo e buon umore che trasmette, alle belle cose pero ci si abitua in fretta ed è veramente facile farsi coinvolgere da Mamma Mia!
Protagonista irrefrenabile Maryl Streep (Cancro ascendente Leone con Luna in Toro) ne fa davvero di tutti i colori: balla, canta, piange, ride e pare più giovanile perfino dell'attrice che interpreta sua figlia. La Streep del reso può contare nel suo oroscopo di nascita su una strettissima congiunzione Sole-Urano (lo scarto fra i due astri è di solo 0°01') che fa si che gli anni le scivolino addosso con soprannaturale clemenza.

martedì 14 ottobre 2008

Teleroma 56: ricomincia Outing!

Vi giro la notizia che mi arriva da Maurizio Gregorini:
Sabato 18 ottobre, alle ore 22.30 su TELEROMA 56 (visibile anche presso l’877 della piattaforma SKY) prenderà l’avvio la nuova stagione di OUTING, programma a tematiche GLBT (GayLesboBisexTrans) scritta e condotta dal giornalista e scrittore Maurizio Gregorini. La nuova stagione coglie i frutti del riscontro della precedente, dove tante sono state le novità apprezzate dal pubblico: i faccia a faccia con autori di successo e personalità del mondo GLBT (restano unici quelli realizzati con Aldo Busi, Paola Concia, Barbara Alberti, Elio Pecora, Agostino Raff); la proiezione di stralci di documentari in cui la persecuzione sugli omosessuali è testimoniata in modo crudele; l’angolo dei libri.
Una delle rare dimostrazioni di come talvolta accendere la tv non sia sinonimo di spegnere il cervello. Non mi resta che fare un grande in bocca al lupo a Maurizio e alla co-conduttrice Delia Vaccarello per la nuova stagione!

venerdì 10 ottobre 2008

A gennaio conferenza a Forlimpopoli

Vi comunico che il 17 gennaio 2009 terrò una conferenza presso la delegazione CIDA di Forlimpoli "Gruppo Astrologico Sagittarius".
Prossimamente posterò altre notizie e i link del caso.

martedì 7 ottobre 2008

Astrologia e statistica

Ultimamente mi sono trovato a seguire con interesse su un forum una discussione pro e contro l'astrologia. Inevitabilmente le argomentazioni degli scettici arrivano al fatidico punto: Ma se l'astrologia fosse attendibile perché non ci sono studi statistici che lo dimostrino?
In realtà però questi studi esistono fin dagli anni '50, sto parlando ovviamente delle ricerche statistiche dei coniugi Gauquelin. Ricerche meritevoli di attenzione per almeno due motivi fondamentali: Innanzitutto perché intraprese da persone di scienza che avevano iniziato questo studio proprio per dimostrare l'infondatezza dell'astrologia (finendo invece per dimostrare l'opposto!). Secondariamente perché attestano l'importanza del tema natale nella sua interezza e non si basano sul solo segno zodiacale solare. Le ricerche dei Gauquelin infatti dimostrano come un astro che stia sorgendo all'orizzonte o stia culminando (Ascendente e Medio Cielo) abbia uno straordinario influsso nella vita di un soggetto.
Leggiamo alcuni commenti sulle ricerche dei Gauquelin tratti da Astrologia sì e no:
A) Le statistiche in oggetto non riguardano poche centinaia di casi bensì decine di migliaia.
B) Prove e controprove sono state effettuate da specialisti del calcolo delle probabilità senza che alcun errore di metodo o di calcolo affiorasse.
C) Tutti i risultati e i dati di partenza (comprese le date di nascita) sono stati pubblicati.
D) I risultati descritti sono, a tutti gli effetti, delle prove incotrovertibili, dei fatti, e non delle opinioni.
E) Tutto il lavoro dei Gauquelin prova che non si nasce in un momento quasiasi e che nascere in un'ora anziché in un 'altra avrà delle ripercussioni importantissime [...].
(il testo integrale si può scaricare sul sito di Ciro Discepolo)
Quindi il vero mistero non è tanto il perché non ci siano prove della serietà dell'astrologia ma, casomai, perché esse vengano ignorate.
D'altro canto ricordo una più modesta (numericamente parlando) ricerca condotta da un importante periodico di divulgazione scientifica che presumeva di sbugiardare l'astrologia con questo metodo: Ad un campione di diverse persone veniva propinato il medesimo profilo astrologico, fasullo, che diceva un po' tutto ed il contrario di tutto (affermazioni del tipo: sei calmo ma se ti arrabbi sono guai, sei attivo ma ami anche prenderti le tue pause, non sei geloso ma pretendi la fedeltà, ecc...). Ovviamente la maggioranza del campione si riconosceva nel profilo, questo però non prova certo l'infondatezza dell'astrologia, prova solo che è facile azzeccare quando si può dire sia testa che croce...