domenica 14 dicembre 2008

Marte all'Ascendente e le botte in testa del presidente Ford

Davvero ghiotto l'ultimo libro di Vittorio Zucconi dallo sfizioso titolo L'Aquila e il Pollo Fritto. Una lettura che vi fornirà centinaia di motivi per amare ed odiare gli States, capaci di fare la felicità tanto dei filoamericani quanto di coloro che invece l'America la detestano.
L'astrologica deformazione professionale mi ha fatto cogliere l'interessante storia del presidente Gerard R Ford e delle sue leggendarie botte in testa, le quali non poco contribuirono a consolidare la sua immeritata fama di tardo di comprendonio (probabilmente aveva solo un'aria un po' svagata col suo Sole congiunto a Nettuno).
Ecco un breve elenco delle sue botte in testa: probabilmente numerose quelle che prese al college quando giocava a baseball come difensore di punta; divenuto ufficiale di marina un tifone lo spedì contro una balausta d'acciaio; la prima zuccata da presidente la diede invece contro uno stipite dell'Air Force One; poi cadde giù da un podio durante un discorso; in seguito gli piombò in testa un microfono a giraffa durante una conferenza stampa; su un campo da golf ovviamente si beccò una pallina in testa ecc...
Tanto erano divenute proverbiali queste testate che oramai Ford ci rideva su e si produceva in finte craniate negli show televisivi. Inevitabile ricondurre questi episodi al suo Marte congiunto all'Ascendente che, oltre a renderlo grande e grosso come un forzuto del circo, evidentemente gli conferiva il punto debole classico del segno associato a questo pianeta, la testa appunto. Ho sempre creduto inoltre che le corrispondenze tra segni zodiacali e parti del corpo funzionino anche con le case astrologiche, filerebbe dunque che quel Marte in prima casa sia significativo di traumi e ferite alla testa. Vi esorto a controllare i temi dei vostri conoscenti per cercare coloro che abbiano un Marte all'Ascendente e verificare se siano soggetti ai piccoli traumi cranici o presentino segni e cicatrici su testa e viso.
Forse ricordare Ford solo per le zuccate sarebbe ingiusto, fu per l'America un buon presidente, del resto essere peggiore del suo predecessore Nixon era un'impresa praticamente impossibile!

3 commenti:

  1. Ahah, le zuccate!
    In effetti la mia più cara amica ha un Marte all'Asc e ha subito un trauma cranico a causa di micidiale testata, potrebbe quindi starci.
    Il suo si trova però in Gemelli, difatti ogni tanto si fa prendere da fumini su fumini, ma essendo lei una Scorpione io trovo che con l'Asc Scorpione sia un bel mix, di contraddizioni e non...
    Bacioni caro Graziano, a presto!
    Sonia
    (ormai non so più come firmarmi, *mira* nia che tanto son sempre io! ^_^)

    RispondiElimina
  2. Grazie del commento e un bacione anche a te!

    RispondiElimina
  3. Marte picchia sempre anche me.

    Grazie per il commento, CIAO!!! :-D

    RispondiElimina