martedì 17 giugno 2008

Letture da treno


Non deve passarvi inosservato questo minuscolo libricino di Barbara Alberti (Ariete ascendente Pesci che nel terzo settore del suo tema ospita Venere, Urano e Saturno, capaci di rendere il suo linguaggio rispettivamente bello, frenetico e rigoroso).
La Alberti ci parla alcuni grandi classici della letteratura e con straordinaria sintesi li commenta, apparentemente li smonta e smaschera, maltrattandoli come forse solo chi ama davvero la lettura può fare. Mai però li sminuisce, anzi questi libri li esalta proprio perché li affronta con totale disincantato trasporto, come quando a proposito de Le Relazioni Pericolose scrive:
"I perversi hanno in comune coi bigotti il vizio più noioso, quello di convertire"
O quando liquida l'eroina di Tolstoj:
"Anna Karenina finisce sotto un treno, e le sta bene"
Geniale.

1 commento:

  1. Non conoscevo questo libro, ci farò un pensierino!
    Grazie per la segnalazione...
    *mira*

    RispondiElimina