mercoledì 26 marzo 2008

Lo Scorpione veste Prada

E' giusto sappiate che qualcuno ha messo bocca su tutto ciò che si trova nel vostro guardaroba.
Vi è mai capitato di fare un giro nei negozi del centro ed accorgervi con orrore che quest'anno va il color prugna, constatando che tutte le vetrine sono color prugna e se intendevate comprare qualcosa di un altro colore evidentemente avete sbagliato anno?
Vi è mai capitato di chiedervi chi abbia decretato che il maschio in sandali è chic e virile a dispetto di ogni evidenza?
Vi è mai capitato di notare che il negozietto di vestiti usati sotto casa ha cambiato l'insegna in "boutique del vintage" e, pur vendendo sempre i soliti abiti smessi, ha aggiunto uno o un paio di zeri ad ogni prezzo?
Per farla breve, ogni volta che siete stati fashion victim, perché la moda vi ha costretto a farsi seguire o vi ha lasciati indietro con sdegno, ogni volta che vi siete posti la fatidica domanda "ma chi lo ha deciso che adesso va di moda questa roba?", forse in ognuna di queste occasioni ignoravate che il mondo della moda ha un nome ed un cognome: Anna Wintour.
Impeccabile caschetto, occhialoni neri e total look Chanel o Prada, Anna Wintour è dalla bellezza di 20 anni alla direzione di Vogue America, la più prestigiosa rivista del settore. Dire che la Wintour faccia il bello e il cattivo tempo nel mondo della moda non rende con sufficiente realismo quanto questa industria ricchissima dipenda dai suoi capricci.
In molti avranno visto sul grande schermo o in dvd uno dei film più divertenti degli ultimi anni, sto parlando de Il Diavolo Veste Prada, dove una eccezionale Meryl Streep veste i panni della tirannica direttrice di una rivista di moda. La pellicola è tratta dall'omonimo best seller della scrittrice Lauren Weisberger (Ariete) che ha lavorato davvero a Vogue come segretaria personale di Anna Wintour subendone il pessimo carattere e le numerose manie.
Purtroppo ci manca l'orario di nascita ma anche il grafico senza domificazione rivela qualcosa. Sole Scorpione con Luna, Nodo e Lilth in Ariete ci fanno capire subito che il ruolo della tiranna non le dispiace affatto, Saturno e Marte in Vergine aggiungono un'attenzione chirurgica per i dettagli.
La Wintour si sa non ha grande amore per gli stilisti italiani, unica beneficata dalla sua stima è Miuccia Prada, le due del resto hanno un buon comparato che fa coincidere i loro gusti estetici.

1 commento:

  1. Ho visto il film "Il diavolo Veste Prada" al cinema, divertente lo consiglio, se la Wintour è davvero così penso che avrà le gomme della macchina sempre a terra hehe..

    RispondiElimina